La Mercè 2013 – passato e presente

L’estate e le sue tante feste di quartiere sono ormai lontane all’orizzonte. Per fortuna, a fine estate c’è il grande festival annuale di Barcellona, La Mercè.

La Merçè by marimbajlamesaSecondo la leggenda locale, la festa risale a quando la Vergine de La Mercè salvò la città da una terribile invasione di cavallette nel 1687, ma la festa è stata celebrata ufficialmente nel 1902.

A parte le sue origini drammatiche, il festival ha aiutato i residenti ad accogliere l’autunno per più di 100 anni e continua ad attirare persone fuori dai confini della città.

La celebrazione della santa patrona di Barcellona, La Mercè è diventata la festa più grande e più frequentata di Barcellona, ricca di attività gratuite (più di 600) per tutte le età e gli stili di vita. Quest’anno, il festival è in programma dal 20 al 24 settembre.

I festeggiamenti di quest’anno offrono un bel cocktail di tradizioni locali autentiche, artisti regionali e internazionali (circa 2.000), fiere di strada e spettacoli moderni per barcellonesi e turisti dalle 11:00 fino alle 04:00. Dai castelli, ovvero la versione catalana delle piramidi umane, passando per i concerti all’aria aperta con  artisti di fama mondiale, fino ai circhi in miniatura: ce n’è per tutti i gusti a La Mercè.

Vienna è la città ospite dell’edizione di quest’anno con artisti provenienti dalla capitale austriaca che si esibiranno negli show principali al parco della Ciutadella e al castello di Montjuïc. Uno spettacolo imperdibile sarà offerto dall’Orchestra Sinfonica di Barcellona e nazionale della Catalogna che suonerà un concerto di walzer nella Piazza della Cattedrale!

Cultura catalana alla Mercè

La Merçe Barcelona by SeraTJTi piacerebbe conoscere un po’ di cultura catalana gratis? La Mercè è il momento perfetto. La line-up del festival comprende danze tradizionali, sfilate, correfocs e Castells.

Trattenete il respiro mentre i castellers formano le loro spettacolari torri umane, note come Castells, a Plaça Sant Jaume di fronte al municipio di Barcellona. Documentati per la prima volta nel 1770, i Castells sono stati dichiarati Patrimonio Culturale Intangibile dell’Umanità dall’UNESCO.

Ammirate i gruppi di correfocs, o corridori di fuoco, i catalani si travestono da diavoli e corrono per le strade con fuochi d’artificio e petardi in mano. Ci sarà una bella confusione, ma anche tanto divertimento! Un consiglio utile: copritevi bene perché ci saranno scintille volanti dappertutto. Una versione più tranquilla dell’evento in Via Laietana è programmata per i bambini nel tardo pomeriggio così che anche i più timorosi possano godersi l’evento!

Preparate la macchina fotografica per i “Caps Grossos”, meglio noti come “i giganti e testoni” che sfileranno lungo le strade della città durante il festival. Queste enormi figure rappresentanti re, regine, santi e altri membri dell’aristocrazia catalana sono figlie di una tradizione popolare diffusa in tutta la regione. Volteggeranno a ritmo di tamburi e percussioni in Plaça de la Mercè, di fronte alla Cattedrale di Barcellona, e in Plaça Sant Jaume.

Godetevi lo spettacolo dei danzatori tradizionali che ballano la sardana, una danza catalana in cerchio o l’incalzante battito del bastone dei bastoners nel ball de bastons.

Novità di quest’anno

Mentre le attività tradizionali come Castells e Correfocs non variano molto di anno in anno, ogni festival propone alla città un ospite diverso e presenta attività nuove e uniche per divertirsi. Il calendario dei diversi spettacoli viene di solito rivelato solo all’inizio di settembre, per cui queste sono le informazioni per ora disponibili:

Festa della Mercé by Bcnfotos.comUna gara di fuochi d’artificio di tre giorni durerà dal Venerdì 20 alla Domenica 22. Prendete una coperta, dei panini e qualche birra e dirigetevi alla spiaggia della Barceloneta per ammirare questo spettacolo veramente fantastico.

Il gran finale de La Mercè è previsto per martedì 24, con ancora i fuochi d’artificio in primo piano (una sorta di 4 Luglio per intenderci).

Fate del vostro meglio per assistere ad uno dei concerti BAM (Barcelona Acció Musical) in programma dal 20 al 23 settembre. I gruppi musicali che si esibiranno  quest’anno includono artisti dagli Stati Uniti, Gran Bretagna, Spagna, Catalogna, Olanda, Danimarca, Argentina e Colombia, con generi che vanno dall’hip-hop al folk.

Lo chef internazionale Ferran Adrià terrà il discorso di apertura quest’anno. Parlerà dell’evoluzione, della sperimentazione e della cultura della cucina con un focus particolare sugli ingredienti e sui metodi che caratterizzano la sua arte e il suo stile mediterraneo.

Qualunque siano i vostri gusti, La Mercè non vi deluderà. Fate un giro a La Mercè Street Art Festival, imparate le danze tradizionali catalane offrite alle vostre orecchie una serata di musica gratis.

Il programma BAM

I primi artisti internazionali ad essere stati annunciati  sono i rapper The Coup (USA), DOPE D.O.D (Olanda), The Future of the Left (Regno Unito), Él mató a un policía motorizado (Argentina), Small Black, una band di Brooklyn, e i rapper Lucy Love (Danimarca) e Systema Solar (Colombia).

Per quanto riguarda gli artisti spagnoli, a rappresentare la Catalogna ci saranno Pau Vallvé, Fur Voice e Los Hermanos Cubero  mentre per Maiorca si esibirà Oso Leone. Pájaro canterà in rappresentanza dell’Andalusia, mentre Orxata e Unicornibot saranno gli ambasciatori rispettivamente di Valencia e della Galizia.

1 COMMENT

  1. Il tuo articolo è scritto molto accuratamente anche nei piccoli dettagli. Complimenti, mi piacerebbe partecipare a questo evento, vediamo se possibile!

  2. ciao conosco abbastanza bene Barcellona, ma da quando leggo i tuoi articoli che sono così ricchi di manifestazioni, indicazioni e feste …………mi è tornata la voglia di ritornarci, sei molto convincente, brava!!!!

    • Grazie per il tuo commento!
      Barcellona, soprattutto d’estate, è un continuo di feste, concerti e manifestazioni di ogni tipo, faresti bene a tornare 🙂

      Se hai bisogno di informazioni chiedi pure,

      Ciao!

      Elisa

  3. Ciao, io e il mio compagno verremo a Barcellona in quel periodo, è molto bello quello che hai descritto, e stiamo pensando di organizzaci in modo da vedere sicuramente alcuni dei molteplici eventi che offre questa festa! ho una domanda da farti, per quanto riguarda i trasporti di sera, la città è ben orgnizzata? Grazie in anticipo
    Ciao

    • Ciao Caterina,
      sì, per me che ero abituata a Roma questa città è un paradiso! La metro funziona tutti i giorni fino a mezzanotte, il venerdì fino alle 2 di mattina e il sabato è aperta tutta la notte. Anche il 23, essendo la vigilia di un festivo (24 settembre) il servizio sarà continuo! In ogni caso, tutti gli altri giorni, riapre alle 5 di mattina. Altrimenti ci sono i cosiddetti NitBus: autobus notturni, collegano ogni punto della città praticamente, passano ogni mezz’ora e coprono (tutti i giorni) la fascia oraria notturna, quindi più o meno dalle 11 di sera, (alcuni da mezzanotte in poi), fino a quando non ricominciano le corse degli autobus normali. Comunque, se avete un hotel vicino al centro, è facilissimo muoversi a piedi, Barcellona è relativamente piccola! Oppure in taxi, sono abbastanza economici quindi molta gente li usa (me compresa, che a volte sono un po’ pigra!). Insomma, muoversi la sera non è proprio un problema! Sono sicura che vi piacerà tantissimo la festa della Mercé 🙂

      Buon viaggio allora, se hai altre domande chiedi pure!

      Elisa

    • Ciao, ho ricontrollato bene e durante la festa della Mercé, il 23, 24 e 25 settembre ci sarà servizio no -stop della metro, e per gli eventi più importanti ci sarà anche un servizio di bus speciali!

      Elisa

  4. Wowowowowowwo…Barcellona mi manca cada dia mas…
    ci ho vissuto solo per tre mesi ma sono stati fantastici,vorrei ritornarci a vivere ma se l’economia nn si riprende nn ce la posso fà!!!

    • Ahaha! Hai ragione, comunque ti dirò che rispetto all’anno scorso la situazione è migliorata, sicuramente meglio di quello che offrono al momento le grandi città italiane per quanto riguarda affitti e costo della vita! Dai, torna a trovarci 😉

      Elisa

  5. Ciao,
    grazie al tuo articolo ho ottimizzato la mia vacanza a barcellona.,arrivo proprio il 22 notte.questa si che è una bella occasione per non perdermi la festa!
    Immagino che ci saranno dei disagi negli autobus..cambieranno i percorsi? nel sito di tmb non c’è nessuna informazione in merito.
    Gloria

    • Cara Gloria,
      per il giorno in cui arrivi non dovrebbero esserci proprio problemi, diciamo che il clou della festa e tra il 23 e il 26. I trasporti dovrebbero essere potenziati, forse ci saranno delle deviazioni durante i giorni con eventi particolari ma in genere è sempre tutto ben organizzato! Qui: http://www.tmb.cat/ca_ES/siterelated/noticies/noticia.jsp?id=962&idioma=C parla di deviazione per via della corsa della Mercé però soltanto per il 19 (cioè ieri). Penso che mano a mano vengano segnalate sul sito altre eventuali deviazioni! Arrivi/riparti da Barcellona o Girona?

      Buon viaggio!!

      Elisa

  6. Ciao! sapresti dirmi fino a che ora ci sono le manifestazioni?
    Se arrivo alle 22 a Girona ce la faccio a vedere qualcosa secondo te?
    Grazie mille 🙂

    • Ciao Rox
      Guarda se arrivi alle 22 a Girona dovresti arrivare a Barcellona (alla stazione del Nord vicino ad Arco di Trionfo) per le 23:30 o 0:00.
      Se fai alla svelta con le valigie e tutto in teoria la manifestazione va avanti “ufficialmente” fino alle 3. Dipende da cosa vuoi vedere perchè certi scenari finiscono anche prima..però l’anno scorso la festa andò avanti in via “ufficiosa” tutta la notte, con un sacco di gente per strada a fare festa fino al mattino del giorno dopo.
      Quindi tranquillo..dovresti fare in tempo a goderti qualcosa della festa.

      • perfetto!!! cercherò di essere il più veloce possibile. Ho partecipato a questa festa qualche anno fa e mi è piaciuta parecchio, in particolare i correfoc. Spero li facciano venerdì sera…
        Grazie per le info 😉

        • Guarda ancora il programma ufficiale ancora non è uscito però di solito i correfoc li fanno la domenica.
          Te li consiglio assolutamente.
          Buona vacanza a Barcellona

  7. Ciao!!! io arrivo giovedì sera a Girona alle 22 proprio per questa festa. :)Secondo te riesco a partecipare ai festeggiamenti subito?

  8. ciao, sono a Barcellona proprio per la festa (24-25 settembre) vorrei qualche consiglio per organizzarmi al meglio.
    Ad esempio la parata dei giganti e i correfoc quanto tempo durano? I fuochi d’artificio a Barcelloneta Beach si vedono anche dal lungo mare? e quanto tempo devo considerare per spostarmi dalla fontana magica a barcelloneta in una serata del genere?
    Mille grazie per l’aiuto.

    • Ciao Caterina,
      innanzitutto hai scelto uno dei periodi migliori per venire a Barcellona. 🙂
      Se hai intenzione di vedere i Correfoc, che durano almeno un paio di ore, è consigliabile indossare dei vestiti protettivi perché spesso le scintille dei fuochi più potenti colpiscono anche la folla. Normalmente ci sono 2 tipi di Correfoc in una stessa sera. Uno per i bambini che è molto più tranquillo del Correfoc “adulto” che si svolge più tardi.
      Per quanto riguarda i fuochi d’artificio li potrai pure vedere da Barceloneta ma ti consiglio di ammirarli, magari con una bella birretta, dal Castillo de Montjuïc.
      Per lo spostamento normalmente in metro impieghi una mezz’ora. Devi prendere la metro (linea Rossa) a “Espanya” (direzione Fondo) e arrivare fino a Urquinaona, da lì prendi la linea gialla, direzione La Pau, e arrivi Barceloneta (sono solo due fermate).
      Io ti consiglio di prendere la metro, che starà aperta tutta la notte, e passa ogni 3 minuti e mezzo. Per quanto riguarda i bus, si saranno potenziate delle corse, ma personalmente te lo sconsiglio per via del traffico.
      Spero di esserti stata utile e buona Festa della Mercè!

      • mille grazie!!! sei veramente fantastico,nella precisione e nel modo di spiegarle….mi sembra di essere li!!!! peccato che le condizioni meteo non promettono bene….speriamo che la Mercè mette una buona parola e la pioggia si tiene lontana altrimenti tutte quelle bellissime iniziative che mi stò preparando e documentando….rischio di non vederle!!!! riguardo ai fuochi piromiusic ti riferisci a quelli del 24 di barceloneta beach vero!!!!(il castello rimane alto sopra al porto) mentre quelli del 25 si vedono dalla fontana magica? spero di fare un programmino a puntino e godermi la festa a pieno!!!
        appena arrivo il 24 vado alla sagrada familia poi la parata dei giganti sulle rambla a seguire la danza della sardana,poi le tanto attese fontane magiche…su al castello per i fuochi e poi se riesco una passeggiata sulle rambla o mi consigli il pueblo espagnol? il 25 parate,i castillas poi in piazza catalogna per vedere ballare il flamenco.dopo vorrei salire sul tetto della pedrera!!! i correfoc dei bambini e se la porta d’inferno c’e alle 20,30 la vedo altrimenti vado alle fontane per non perdermi lo spettacolo alle 22,00 e poi ho visto il programma in ogni piazza c’è qualcosa ..fremo perchè mi incanto ed il tempo vola e spero di non perdermi niente delle cose più importanti.ci tengo tantissimo e ti ringrazio per l’aiuto lo ritengo preziosissimo.

        • Ciao Caterina, non c’è di che! 🙂
          Il tuo programma è davvero studiato bene e per questo ti faccio i complimenti! 🙂 ti consiglierei di andare al Pueblo Español e non sulla Rambla, in quanto il primo merita la pena di essere visitato, in quanto rappresenta ben 15 regioni della Spagna mentre il secondo è semplicemente una via commerciale piena di turisti, dove ci si può anche divertire ma considerando i pochi giorni che hai a disposizione…
          Spero di esserti stato utile, nos vemos en Barcellona! 🙂

  9. VIVA la festa della Mercè è GRANDIOSA!!!!!!!!!!!! sono rimasta incantata da cosi tanto precisione nel rispetto dei programmi e della sicurezza visto la mole di gente che c’era!!!!!!!!!!! soprattutto al PIROMIUSIC alla fontana MAGICA (quanta gente c’era??? un milione di persone sicuramente)……………stupendooooooooooooooo non pensavo così bello inpareggiable!!!!!!!!!!!!!!!!!!! complimenti veramente. i castillas emozionanti da così tanta bravura e fatica fino all’estremo!!!!!lo spettacolo dei correfoc strabilianti e scenici al massimo!!e in fondo alla parata la ciliegina ……gli spazzini ripulivano dietro al passaggio!!!!!!!!!!!! in italia minimo il mattino dopo!! BRAVISSIMI PER L’ORGANIZZAZIONE in tutti i sensi e con tante piazze coinvole contemporaneamente e tutte ben gestite COMPLIMENTI ai BARCELLONESI GRAZIE per i CONSIGLI tutti UTILISSIMI il mio programma è stato perfetto sono rimasta SODDISFATTISSIMA la CONSIGLIO a tutti per il prossimo anno non perdetevelaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!! baci BARCELLONA GRAZIE per questo fantastico week end.

  10. Impressionante la festa della mercè, spero di ritornarci l’anno prossimo ferie permettendo. Ho visto la sardana, i castellers, i carrefoc con tutta la sfilata, ero proprio davanti all porta dell’inferno con il drago..in più ho fatto tutta la “processione” da Catalunya alla piazza della Cattedrale con i ragazzi con i tamburi..impressionante! Ho visto i fuochi (purtroppo non tutti, praticamente il tempo che è finita la sfilata dei diavoli e di prendere la metro) da Espanya e non so quantificare quante centinaia d migliaia di persone erano presenti..incredibile! Ma tutti con la stessa educazione e umiltà, tutto è andato benissimo, le pulizie nelle strade, i mezzi di trasporto, il deflusso di tutta quella gente…niente, sono stata a Barcellona 5-6 volte e ogni volta mi sorprende e mi stupisce, ci sono sempre cose nuove da fare e da guardare…incredibile e meravigliosa.

    • Ciao Valentina,
      si oggettivamente la Festa della Mercè è un grandissimo evento e per essere tale ha bisogno di un’organizzazione incredibile. Credo che questa festa sia molto più sentita rispetto a quella di Gracia, che comunque rimane eccezionale! 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here