Castello di Montjuïc – vedere la città da una prospettiva diversa

Domina Plaça Espanya (sede del MNAC e della Fontana Magica), il Castello di Montjuïc è uno dei luoghi più belli di Barcellona per le panoramiche mozzafiato dall’alto della città.

Castello di Montjuïc: una storia in breve

319248_177033689044043_1222842965_nPrende il suo nome dalla collina di 184,8 metri dove è situato, l’attuale castello è una fortezza del XVIII secolo, costruita sulla struttura originale del XVII secolo. La fortezza era luogo di scambio durante la guerra di Successione spagnola e fu occupata dalle truppe napoleoniche nel 1808. In un passato non tanto lontano fu la lugubre sede di prigionia ed esecuzione di prigionieri politici.

In questo castello in cima alla collina Franco imprigionò il leader nazionalista catalano Lluis Companys i Jover, lì fu torturato e probabilmente consegnato dai nazisti quando lo catturarono in Francia ed estradato al governo di Franco.

Il castello è stato un carcere militare fino al 1960, il dittatore spagnolo Francisco Franco lo inaugurò nel giugno del 1963 come un museo militare e così rimase fino al 2009 per più di 30 anni dopo la transizione spagnola alla democrazia. Fu solo nel 2008, quando il castello fu restituito alla città di Barcellona, che una rara (trattandosi di Barcellona) statua del Generale Franco venisse finalmente rimossa.

Oggi, il governo di Barcellona allestisce in questo spazio spettacoli e attività sociali e culturali, e anche uno spazi interpretativo che racconta la storia del castello.

I giardini

453020129_3a8829c974_zUna volta raggiunto il castello, concedersi una pausa nella sua ampia distesa di prati verdi è un’ottima idea. Assicuratevi di portare una bevanda e qualcosa di buono da sgranocchiare. Il nostro consiglio è una bottiglia d’acqua e formaggio o prosciutto spagnolo su pa amb tomaquet (pane con pomodoro fresco condito con olio d’oliva).

Dopo esservi riposati fate un giro per conto vostro nei giardini del castello e cercate sculture famose, come le candide curve de “La Fertilitat” di Josep Clarà e la posa stranamente impegnata de “La Pomona” di Pau Gargallo, che trasporta mele nella sua gonna. Lungo il percorso, fatevi fotografare al lato di cannoni, prendete un’istantanea del trafficato porto di Barcellona, al punto di osservazione del sindaco e sulla Explanada de Miramar. Il pavimento del punto di osservazione, un elaborato mosaico di ceramica e vetro, merita qualche minuto della vostra attenzione.

Il castello

Montjuic by FaceMePLSDopo una bella passeggiata nel parco, attraversate il ponte levatoio e seguite il cammino di pietra sulla vasta distesa della terrazza sul tetto del castello con la sua ampia veduta di Barcellona e dintorni. Per troppi anni questo castello da favola ornato d’edera è stato un luogo miserabile, dove alla gente veniva negata la libertà, l’umanità e la vita.

Ma oggi che la fortezza si erge su Barcellona è un simbolo di quello che è stata la città, e di come si sia arrivati – da guardare e ricordare per tutti.

Come arrivarci

È possibile, naturalmente, prendere la metropolitana di Parallel, e poi la Funicolare per Parc de Montjuïc, ma la soluzione migliore è dirigersi a Plaça Espanya e salire da soli sulla collina a piedi. Fatelo fermandovi e guardando in basso verso il palazzo Montjuïc e la fontana magica in direzione della Plaça mentre state salendo.

Trasporto pubblico

Metro  metro a Parallel + Funicular FM-Parc de Montjuïc a Parc de Montjuïc/ Bus bus 13, 55, 150

Orari d’apertura
Da ottobre al 31 marzo: Lunedi – Domenica dalle 9:00 alle 19:00
Da aprile al 30 settembre : Lunedi – Domenica dalla 9:00 alle 21:00

Entrata: libera

1 COMMENT

  1. ciao, nei luoghi dove è prevista la riduzione per gli studenti questa viene concessa anche agli studenti italiani?e se si per ottenerla basta mostrare il tesserino dell’università?grazie in anticipo

    • Ciao Dino,
      Molti dei monumenti e delle attrazioni di Barcellona sono scontati con la carta studenti, `necessario che porti il tuo tesserino universitario. Inoltre se hai anche la Carta Giovani europeea, potrai usufruire di altri servizi sconti, anche sui trasporti.
      Ciao 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here