Un giorno al CosmoCaixa: un viaggio nell‘Amazzonia, nell’universo e nel Neandertal.

Barcellona conta oltre 80 musei. Senza dubbio in tutti c’è molto da vedere e scoprire, però sono sicura che nessuno è così divertente come il CosmoCaixa. In questo museo infatti, tutti, dai bambini agli adulti, possono imparare molto sulle Scienze Naturali, provare molteplici cose e vivere l’esperienza di una pioggia tropicale. CosmoCaixa sorprende, non solo per la vasta gamma di informazioni e di attività, ma anche per i suoi prezzi molto accessibili. Sperimentare qui non è solo una cosa per bambini ma è una esperienza per tutta la famiglia.

CosmoCaixa ha una superficie di 30.000 m²; uno spazio sufficiente per: mostre, planetario, foresta pluviale, sale conferenze, negozi, bar e area pic-nic.

In quanto al museo:

 

acquario Cosmo Caixa Cosmo Caixa

All’arrivo, richiama subito l’attenzione l’enorme albero che si estende a tutt’altezza per i piani del museo. Si chiama “Árbol de la Vida“ (Albero della Vita), ed è stato portato già morto dal Brasile a Barcellona. Una rampa a spirale lo circonda e permette l’accesso alla zona espositiva del museo. La passeggiata intorno all’albero è impressionante e consente di vedere alcune delle curiosità che ci attendono all’interno del museo. Alla fine della rampa, quando ci si trova sotto le radici dell’albero e si guarda verso l’alto, ci si rende conto di quanto si è piccoli.

Una volta laggiù, si accede ad un grande spazio dove risulta difficile capire dove iniziare la visita. Decidiamo di cominciare con il viaggio in Amazzonia. Un corridoio buio ci conduce attraverso formicai, colorate rane velenose, serpenti e piranha, che fortunatamente vivono dall’altra parte del vetro. Alcuni scalini verso l’alto e di colpo ci troviamo in mezzo alle piante e agli alberi della foresta pluviale. Ogni 15 minuti potrete sperimentare una vera pioggia tropicale.

Su una superficie di 1.000 m² è stata ricreata una piccola parte della foresta amazzonica. I grandi alberi sono di plastica, ma questo dettaglio passa inosservato grazie alla combinazione con piante vere. Tutti gli animali che si incontrano lungo il cammino sono autentici. Anche l’umidità dell’aria, con una percezione termica del 100%, il lieve odore di muffa ed il rumore di fondo con i versi degli uccelli e il mormorio delle acque, aiutano a creare la sensazione di essere nel mezzo dell’Amazzonia. Ci si incontrano differenti specie viventi: 13 alberi, 58 piante e 36 animali.

cosmo caixa Cosmo Caixa

All’uscita troviamo i piccoli acquari con i loro abitanti dalle forme curiose e dai colori variopinti. In alto a sinistra si estende il muro geologico. Sette pezzi di autentica pietra, del peso di 100 tonnellate, che ci forniscono una idea della storia geologica. Lì accanto è possibile effetturare piccoli esperimenti che, semplicemente premendo un pulsante, ci mostrano come le rocce hanno acquisito il loro attuale aspetto. È incredibile la varietà di colori che si generano in natura.

Visite guidate degli monumenti

 

In un altro lato del museo, vi è rappresentato in modo molto interessante, il modo in cui gli esseri umani hanno utilizzato le forme esistenti in natura come ad esempio lumache e fave. Avete mai notato la somiglianza tra un rotolo di carta igienica e una lumaca? Si mostra anche l’origine della civilizzazione umana e molto altro ancora: come gli  esperimenti di fisica che studiano gli effetti della luce, la forza di gravità, etc…

Premendo pulsanti si possono generare tormente di sabbia e si può sperimentare come con la propria ombra si influisce sulla rifrazione della luce. É inoltre interessante provare come sarebbe la nostra voce nel caso appartenessimo all’altro sesso o ad un altro pianeta.

Cosmo Caixa Cosmo Caixa Cosmo Caixa

Coloro a cui nel frattempo è venuto l’appettito, possono fare una pausa al bar. Ci sono snack e bevande calde e fredde. C’è anche un ristorante e per chi invece preferisse portarsi qualcosa da mangiare da casa, c’è a disposizione un’area pic-nic.

Dopo la merenda, è possibile ancora visitare i piani superiori. Qui, oltre alle strutture permanenti del CosmoCaixa, esistono varie esposizioni temporanee. Attualmente è in programma la mostra “Parliamo di droghe“ che tratta il tema della droga illustrando gli effetti che cadauna produce sulla psiche, sul corpo e sulla capacità di reazione. Un altra mostra attualmente in corso si occupa dell’importanza che hanno i numeri nella vita quotidiana mentre ce ne è una terza su Charles Darwin. È anche prevista una mostra che tratterà delle illusioni della scienza.

Tornando al piano terra passerete per il Planetario ed il Tocca tocca! Il Planetario vi trasporterà in un viaggio virtuale attraverso l’universo e vi spiegherà la formazione dei pianeti, portandovi quasi al centro del Big Bang. Nel Tocca tocca! si può sperimentare l’ambiente naturale con tutti i sensi. Ci sono animali, che si possono anche toccare e che provengono da diversi hàbitat, come l’acqua, il deserto o il bosco. Questo è il posto giusto per coloro che hanno sempre desiderato accarezzare tarantole, viscidi serpenti o tartarughe. Entrambe le attrazioni sono disponibili solo durante il fine settimana e nei giorni festivi, dal momento che durante la settimana sono ammessi solo gruppi scolastici.

Lasciando il CosmoCaixa ci sentiremo pieni di nuove impressioni e conoscenze. Vi aspetta una giornata emozionante che dovreste includere nel vostro elenco di luoghi da visitare a Barcellona, soprattutto se si viaggia con bambini. Vi raccomandiamo di acuire i vostri sensi e di tuffarvi nella scienza!

Godetevi la vostra visita al CosmoCaixa!

Birte

CosmoCaixa

C/Isaac Newton, 26

08022 Barcellona

Pagina web

Tel.: 93 212 60 50

Fax.: 93 253 74 73

Indirizzo e-mail: icosmobcn@fundaciolacaixa.es

Come arrivare:

– Autobus: 17, 22, 60, 73, 123, 124, 131, 196. O linea L7 della metropolitana FGC fino a Av. Tibidabo à continuare a salire a piedi seguendo le indicazioni “Museo de la ciencia“à oppure continuare con l‘autobus 196 fino alla portaà oppure realizzare parte del tragitto con il Tram Blu e proseguire a piedi.

– Gli autobus 60 e 73 si fermano di fronte la porta del CosmoCaixa.

 

Orario di apertura:

Dal lunedì alla domenica: 10:00-20:00 (chiuso il 25.12 ed il 01.01)

Toca toca! e Planetarium solo nei finesettimana e nei giorni festivi

Prezzi:

Entrata al museo: 3,00 € (include le mostre temporanee)

Bambini a partire dei 7 anni, studenti, giovani

fino a 16 anni, famiglie numerose, gruppi: 2,00 €

Bambini fino a 7 anni, pensionati gratuito

Entrata gratuita la prima domenica di ogni mese.

Attività guidate: 2,00 €

Ridotto (vedere le condizioni sopra): 1,50 €

Sconti per i clienti della “La Caixa“

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here