Notte dopo notte: una guida alle discoteche di Barcellona

Ammettiamolo, quando si va in vacanza in città, i luoghi che si visitano di giorno sono solo una parte del viaggio. Godersi la città quando il sole tramonta spesso lascia i ricordi migliori della vacanza.

Anche se Barcellona non può competere con la posta in gioco della rivale Madrid, definita appunto ‘la città che non dorme mai’, potrete scegliere tra una miriade di club ogni sera della settimana. Se siete veri discotecari o avete voglia di passare una notte a scatenarvi, continuate a leggere il programma settimanale della capitale catalana.

Prima di andare in discoteca

Vi consigliamo di iniziare la serata bevendo qualcosa nel vostro appartamento oppure in uno dei tanti bar di Barcellona. Tenete presente che le discoteche di solito non aprono fino all’una o alle due del mattino e la festa continua fino all’alba, quindi tenetevi pronti per affrontare una lunga notte!

L’offerta è davvero varia: ci sono ottimi beach club, locali all’aperto, luoghi di ritrovo un po’ più nascosti o sotterranei che offrono qualcosa di diverso e assolutamente alla moda. Ricordate che il sabato notte la metro funziona 24 ore su 24 quindi non dovrete preoccuparvi di come andare e tornare dalle discoteche. Consultate il sito Welov Bcn grazie al quale potete inserire i vostri nomi e quelli dei vostri amici all’interno delle liste dei vari club e risparmiare evitando di pagare l’ingresso (a volte si ha diritto anche ad un drink gratis).

Se volete fare cualcosa d´altro, abbiamo questi tour ricomandati.

 

Barcellona – tutte le notti della settimana

Lunedì

Pensate che il lunedì notte sia giù di tono? Sbagliate. Iniziate la settimana come si deve andando ai Nasty Mondays della Sala Apolo. Il Lunedì è dedicato agli amanti di skate, surf e snowboard e i DJ Madmax e Soren mettono su rock, pop, indie, garage, musica anni ’80 e rock electro. Ci sarà da scatenarsi.

In alternativa, sul lungomare c’è l’ Opium Mar con le sue serate Hello Mondays dalle 23:45 in poi, dove si può ballare tutta la notte ammirando la splendida vista sul Mar Mediterraneo.

Martedì

Per una serata più sofisticata, andate al Shoko Club: si trova proprio sulla spiaggia e riunisce sotto lo stesso tetto una grande terrazza, un bar, un ristorante e una pista da ballo. Un popolare rifugio amato dai turisti e dai benestanti locali, è un luogo dove mettersi in mostra e farsi guardare. Il martedì sera, vi aspettano RnB, hip hop e house.

C’è anche il Nasty Monday’ sister Act (abbreviato in Crappy Tuesdays) alla Sala Apolo, se siete in vena di musica indie ed electro pop.

Mercoledì

Rispetto alle altre capitali europee come Londra e Berlino, a Barcellona scarseggia la scena musicale progressiva. Ed è qui che entra in gioco il Moog – un piccolo club dalle atmosfere dark, poco lontano dalle Ramblas, che attira i ragazzi ‘in’ di tutta la città ed è dedicato alla techno. Al primo piano, sotterraneo, trovate gli electro beats, mentre al piano di sopra nella ‘sala degli specchi’ potete unirvi alla folla in delirio con i classici anni ’80 e ’90. Se state cercando un posto fuori dagli schemi, non potete perdere questo interessante localino con una reputazione di tutto rispetto!

Giovedì

Se volete evitare le folle turistiche nelle discoteche sulla spiaggia, fate come la gente del posto, andate al Nick Havanna per una full immersion nella fiesta spagnola. Qui si può ballare al ritmo latino di salsa, merengue e pachanga. L’entrata è gratis fino all’01:30 con Welov Bcn.

Se volete fare le cose per bene, il locale perfetto del giovedì sera è il Jamboree con BcnOrDie. In una sala c’è Flavio Rodriguez che mette su hip hop, RnB e dance hall, nell’altra invece c’è il DJ Joe Cabana che mette musica indie, new disco e rock elettronico.

Venerdì

È iniziato finalmente il fine settimana e non può che promettere bene. Durante il weekend potete andare praticamente ovunque e sicuramente passerete una notte incredibile – la vostra scelta in realtà dipende solo dal genere musicale che state cercando.

Il Razzmatazz, probabilmente l’unico super club di Barcellona, dispone di cinque sale differenti in una massiccia costruzione in stile magazzino. Scegliete una delle sale e passateci tutta la notte, potete perdervi nella musica moderna o avventurarvi nel labirinto a tutto volume di piste da ballo dove troverete qualsiasi genere, dall’electro al pop, dalla dubstep alla musica disco. Questo club è conosciuto a livello internazionale e ospita alcuni dei migliori dj del mondo come Fatboy Slim. Aspettatevi una folla di modaioli, artisti ben vestiti, discepoli di famosi designer e giovani professionisti.

Se quello che cercate è una serata alternativa, il Sidecar è quello che fa per voi. Si tratta di un club sotterraneo proprio nel cuore di Barcellona, poco lontano dalle Ramblas. È frequentato da un pubblico più giovane in cerca di riservatezza e di un mix di suoni eclettici. Il dj sale sul palco dopo la mezzanotte, suonando ogni sorta di musica, dalla disco al buon rock ‘n’ roll vecchio stile. Vestitevi in maniera informale e aspettatevi un bel po’ di movimento.

Sabato

Nel 2010, la rivista DJ Meg ha inserito La Terrrazza al 44esimo posto tra i migliori club del mondo, quindi non deve mancare sulla vostra lista. Non aspettatevi di salire sul tetto perché non c’è! Se siete a Barcellona durante i mesi estivi, dovete assolutamente visitare questo bellissimo locale all’aria aperta che in 18 anni di vita, dalla sua apertura ad oggi, ha ospitato diversi DJ internazionali.. Si trova all’interno del Poble Espanyol, una riproduzione di un tipico villaggio spagnolo situata a Montjuïc. È un posto davvero incantevole dove potrete ballare sotto le stelle fino al sorgere del sole.

Se volete unirvi alla folla glamour e ben vestita, andate al Catwalk, di fronte al Casinò di Barcellona. È un locale a due piani con una capienza di circa 1000 persone e lo spazio per lasciarsi andare di certo non manca. La sala principale si concentra sulla musica house e ha ospitato alcuni dei migliori DJ internazionali di tutto il mondo tra cui artisti del calibro di Axwell, David Penn, Martin Solveig e Roger Sanchez. Al piano superiore, nella sala Sky, potrete rilassarvi ascoltando i ritmi più urbani del DJ resident che mette su funk e RnB.

Domenica

Per chiudere la settimana in bellezza, non perdete la Happy Sunday al Row 14, una discoteca fantastica dove è davvero semplice divertirsi. Si trova a 14 km da Barcellona, ??vicino all’aeroporto, ma è abbastanza facile da raggiungere, sia con il servizio navetta gratuito del club o in taxi,  che vi potrà essere rimborsato fino ad un massimo di 20€

Le danze si aprono alle 5 del pomeriggio ed è il luogo ideale per chi ama stare al sole. Le terrazze all’aperto si fondono con lo spazio al coperto, creando un’atmosfera incredibile. Non preoccupatevi se ad un certo punto sentirete troppo caldo, il tetto del Row 14 si può addirittura aprire!

Speriamo che il nostro articolo vi abbia suggerito buone idee per sfruttare al meglio le vostre notti a Barcellona. Se siete amanti della musica, vale la pena fare un po’ di ricerca in anticipo per vedere se ci sono serate speciali dedicate al vostro stile o una serata di un DJ che amate particolarmente e volete ascoltare. Se invece, volete solo passare una bella serata, leggendo il nostro programma non potete sbagliare. Buon divertimento!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here