Vivendo la vita al massimo - il divertimento nel Raval.

L'atmosfera della strada: multiculturale, inquieto, pretenzioso, eclettico, impertinente ed a volte non proprio bello.
Famoso per: un passato con alti e bassi, la sua arte urbana di strada, la sua Rambla, perchè è un luogo di incontro alla moda per skateboarders di tutte le nazionalità, i suoi bar e le sue caffetterie con i tavolini fuori.
Vivendo la vita al massimo - il divertimento nel Raval.
  • Non fatevi ingannare dalla reputazione del Raval ma anzi addentratevi per esplorarlo per conto vostro. Molte delle strade della zona, specialmente verso nord, sono molto ben illuminate e comode per passeggiare. I borseggiatori si muovono per tutta la città, con un pò di buon senso sarete al sicuro.

    Luoghi di interesse vicini

    Nel Raval troverete vari luoghi di interesse turistico. Vicino al porto c’è il bellissimo Museo Marítimo e a nord si trova il Museo d’Art Contemporani de Barcelona (MACBA). La Chiesa di Sant Pau del Camo è poco conosciuta ma è la più antica della città e visitarla vale veramente la pena. In questo quartiere si trova anche il Palacio Güell (Palau Güell), disegnato da Antoni Gaudí e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Il Palau Güell non è molto famoso ancora tra i turisti ma spicca per essere un edifico modernista nel pieno cuore del Raval.

    Mangiare fuori

    Poichè il quartiere è multietnico non c’è da meravigliarsi se si trova una grande quantità di ristoranti diversi. Alcun esempio? Cucina pakistana, piatti tipici indonesiani, cucina araba si mescolano con i locali di cucina tradizionale catalana. Inoltre, nella zona ci sono molti ristoranti vegetariani, più che in qualsiasi altra parte di Barcellona. Il ristorante Biocenter è quello più antico come locale vegetariano ed è conosciuto per i suoi piatti generosi ed il suo ambiente rilassato. Vicino al MACBA c’è il Mama Café, che non è strettamente vegetariano ma offre una grande varietà di piatti con verdure o di pesce. Per un gradevole brunch domenicale raccomandiamo il Marmalade, una famosa cockteleria. Il Mesón David è un luogo tranquillo con un ambiente molto accogliente ma vi raccomandiamo di andare prima delle nove e mezza di sera per trovare un tavolo e godervi l’ambiente.

    Di Bar in bar

    I bar del Raval potrebbero essere una delle ragioni per cui avete scelto di alloggiarvi in questo quartiere e sono davvero molti i bar che meritano la pena di essere visitati in questa zona. Se volete provare a fumare una pipa araba, allora la Concha è il posto più idoneo, un bar in stile marocchino. Se cercate un ambiente australiano, gli hamburger ed i cocktail, vi affascinerà il Betty Ford in via Joaquín Costa. L’alternativa per un bar gay-friendly nel Raval è La Penúltima, un posto piccolo e kitsch che conta sempre su un buon ambiente, mentre il semi-clandestino e bohemien ristorante Sifo si trasforma in un animato bar a partire dalle 11.00 di sera.

    La fiesta in stile Raval

    Quando arriva la sera il Raval si veste a festa. Gli amanti della música elettronica possono divertirsi nel MOOG, un locale vicino alle Ramblas ed aperto tutte le sere dell’anno. Un altro famoso bar-club situato in un sotterraneo è il 7Sins, dove si mescolano tutti i tipi di persone a cui viene offerto un programma molto vario, serate a tema incluse.

Vuoi condividere la tua opinione? Non sai ancora dove alloggiare e quale zona scegliere?

Scrivici e ti ricontatteremo il prima possibile, ancor prima che tu possa dire Olè! Per un’informazione completa sulla nostra politica di trattamento delle recensioni sul sito, per favore leggi la nostra politica di pubblicazione. Puoi contattarci per telefono o per mail qualora abbia qualsiasi domanda a riguardo.