Il quartiere di Sant Andreu

L'atmosfera della strada: orientata alle famiglie, Catalana, pittoresco.
Famoso per: sua comunità compatta e familiare, strade fiancheggiate da alberi e un centro commerciale.
Il quartiere di Sant Andreu
  • Vale davvero la pena visitare la chiesa neo-classica di Sant Andreu del Palomar, rimasta quasi intatta fino a oggi, nonostante il suo turbolento passato. La chiesa si affaccia su Plaça d’Orfila, permeata da una pace e una tranquillità di altri tempi, il luogo ideale per guardare il viavai di gente. Un altro posto dove il tempo si è fermato è la bella piazza con porticati di Plaça del Mercadal. Un tempo era un popolare centro commerciale, oggi invece ci troverai un caratteristico mercato locale e vari ristoranti tradizionali. Un’altra chiesa da visitare è la Chiesa di Sant Pacia. È una tappa obbligatoria per gli appassionati di Gaudí, visto che custodisce uno squisito mosaico dal grande architetto, un vero gioiello nascosto di questo quartiere.

    Mangiare fuori

    Sant Andreu non offre una vasta scelta di ristoranti rispetto al resto della città, ma ciò che manca in quantità è compensato dalla qualità. L’ex sindaco di Sant Andreu era un cliente affezionato di Can Roca, da mettere assolutamente da qualche parte sulla tua lista. Piccola e senza pretese, è facile passarci davanti a piedi, ma se riuscite a mangiarci proverai classici piatti catalani a buon prezzo. Un’altra ottima scelta è Versalles su Gran de Sant Andreu. Ha una posizione privilegiata in piazza dal 1915, il suo interno in legno e il menù tradizionale continuano ad attirare vecchi e nuovi clienti.

    Un’altra opzione nella parte meridionale del distretto è Paradeta. Anche se fa parte di una consolidata catena di Barcellona, non manca di qualità. Unica nel suo approccio, basta scegliere tra una selezione di pesce fresco, poi dire al cuoco come ti piacerebbe sia cotto e aspettare che chiamino il tuo numero. Non è il massimo per un appuntamento romantico, ma se hai voglia di pesce fresco a prezzi bassi allora punta dritto in questo posto.

    Vita notturna

    Se vuoi una notte di bagordi a Barcellona probabilmente Sant Andreu non è il quartiere ideale, tuttavia, basta una passeggiata lungo le strade secondarie per trovare un locale carino. Il quartiere è ottimo per assaggiare tapas e bere qualche drink, ci sono un sacco di bar caratteristici pieni di gente cordiale e di turisti eccentrici, tutti a pochi passi dal tuo alloggio.

Vuoi condividere la tua opinione? Non sai ancora dove alloggiare e quale zona scegliere?

Scrivici e ti ricontatteremo il prima possibile, ancor prima che tu possa dire Olè! Per un’informazione completa sulla nostra politica di trattamento delle recensioni sul sito, per favore leggi la nostra politica di pubblicazione. Puoi contattarci per telefono o per mail qualora abbia qualsiasi domanda a riguardo.