Il quartiere di Sants – tradizionale e trasgressivo.

L'atmosfera della strada: indipendente, vivo, con un forte senso della comunità, a volte un pò trascurato.
Famoso per: la sua grande stazione ferroviaria (Estació de Sants), le rilassanti fontane del Parc de l'Espanya Industrial e per il suo festival di strada di agosto che cerca di superare quello di Gràcia.
Il quartiere di Sants – tradizionale e trasgressivo.
  • Essendo un’area soprattutto residenziale, Sants non ospita nessun edificio molto famoso della città però ad agosto si veste di moltissimi colori e di personaggi che occupano le sue strade durante l'annuale festival. La sua Festa Mayor cerca di pestare i piedi a quella che si celebra nel quartiere di Gràcia e gli abitanti di Sants si divertono –senza nasconderlo- competendo con i loro rivali per il premio al quartiere meglio decorato.

    Luoghi di interesse vicini

    A Sants la parte più pittoresca che puoi visitare è il parco che porta un nome non molto indovinato, il Parc de l'Espanya Industrial, molto vicino alla stazione dei treni. Fu costruito a metà del 1980 ed è uno spazio stranamente attraente, dominato dal lago artificiale al centro. Una serie di gradini di pietra escono dall’acqua come una specie di falso anfiteatro ed è un posto bellissimo per sedersi a mangiare o per far giocare i bambini. Scivolare sulla rampa a forma di drago è una delle cose più divertenti per i bambini.

    Intorno alla periferia del quartiere ci sono vari luoghi di interesse. Giusto al lato di Plaça d’Espanya troverai l’entrata al Montjuïc, con il grande spettacolo della Fuente Mágica e le scale mobili che portano al Palacio Nacional, dove si trova il museo d’arte MNAC. Nell’altra direzione per gli amanti del calcio c'è il Camp Nou e, verso l’'Eixample Esquerra, c’è il Parc de Joan Miró dove si trova l'emblematica opera “Dona i Ocell”, “Donna e Uccello.”

    Mangiare fuori

    A Sants i ristoranti sono quasi tutti di cucina catalana acnhe se ci sono anche alcuni buoni posti italiani e messicani. Una buona opzione per una cena romantica è Blau, nella calle Tenor Masini. Ê uno spazio piccolo ed intimo, con tovaglie bianche ed inamidate che offre un servizio eccezionalmente gentile. Se vai con un gruppo di persone puoi provare la Taverna La Parra, che si trova in una starda parallela a quella principale Creu Coberta. Con i suoi tavolini sotto la pergola e le sue botti di vino offre un’atmosfera accogliente ed autenticamente catalana, con una cucina abbastanza buona. Nella calle Galileu troverai Atica, il cui menú è delizioso e con prezzi ragionevoli. Da fuori non sembra un granchè ma la cucina è buonissima con una sorprendente e creativa selezione di piatti.

    Vita notturna

    Sants non è famosa per la sua vita notturna ma ci sono molti locali da scegliere nel vicino Eixample Esquerra. A Sants, la piccola Plaça d’Osca si sta facendo un nome come un posto alternativo e interessante dove andare per bere qualcosa nelle sue caffetterie e bar all’aperto. Se hai voglia di andare in un locale che non sia molto lontano dal tuo hotel o appartamento c’è lo Privilege, nel Carrer de Tarragona. È un posto molto grande e ottimo per ascoltare musica house.

Vuoi condividere la tua opinione? Non sai ancora dove alloggiare e quale zona scegliere?

Scrivici e ti ricontatteremo il prima possibile, ancor prima che tu possa dire Olè! Per un’informazione completa sulla nostra politica di trattamento delle recensioni sul sito, per favore leggi la nostra politica di pubblicazione. Puoi contattarci per telefono o per mail qualora abbia qualsiasi domanda a riguardo.