Le 10 cose che si devono fare a Barcellona

La città di Barcellona, ??nel cuore della Catalunya, attira numerosi visitatori ogni anno. E per una buona ragione, poiché Barcellona offre un’ampia scelta di cose da fare e vedere: abbonda infatti di cultura, spiagge, parchi e giardini, curiose stradine, palazzi imponenti, attrazioni, attività e molto altro. Insomma c’è solo l’imbarazzo della scelta, c’è da vedere e da fare per tutti.

Tutta questa incredibile offerta di attività e attrazioni può essere molto dispersiva, perché se uno non ha intenzione di rimanere per sempre a Barcellona, è necessario pensare e decidere cosa si vuole veramente vedere e cosa no. Per questo motivo, abbiamo raccolto 10 fantastici consigli sulle cose che si dovrebbe assolutamente fare durante il vostro soggiorno a Barcellona.

Sulle tracce di Gaudì

Casa BattlóSperiamo che tutti abbiano visto almeno una volta Casa Battló a Barcellona, facendo essa parte dei lavori ingegnosi ed inimitabili di Gaudì. Partendo dalla sua opera più famosa, la Sagrada Familia, simbolo di Barcellona, seguendo le impressionanti case che caratterizzano Passeig De Gracia, Casa Milà e la Casa Battló, per arrivare fino al Parc Güell, che è simile per forme e colori ad un paesaggio fantasioso. Prendendo come punto di riferimento tutte queste cose si può pianificare un tour all’inseguimento delle orme di Gaudì.

Visita al Camp Nou e partita del Barça

Il Camp NouIl Camp Nou già da solo merita una visita. L’impressionante mole dello stadio vi fa sentire la pressione e l’atmosfera che respira un giocatore di calcio quando calca il rettangolo verde. Oltre ad una passeggiata guardando le vetrine dei negozi pieni di souvenir, c’è la possibilità anche di entrare negli spogliatoi dei giocatori per poi uscire sul prato. Immaginate tutto questo mentre vi guardate una partita dal vivo allo stadio del FC Barcelona. I catalani sono corpo e anima con la squadra blaugrana. Coloro che vogliono un’esperienza ai limiti dell’estremo in questo campo provino a comprare i biglietti per una partita contro il Real Madrid, il nemico storico, pura follia!

Metropolitana: Collblancsmetro oppure scendere a Les Corts metro

Perdersi per strada

GoticoI musei del Gotico non devono essere sempre le principali attrazioni da visitare a Barcellona. Consigliamo infatti di spendere del tempo a perdersi nelle stradine della Città Vecchia, nei quartieri del Born, del Gotico, ricchi di viuzze strette e luoghi idilliaci per il relax. Ce ne sono di molto particolari, ed ospitano poi tante piccole boutique e ristorantini tipici. Perdersi di giorno o di notte nel labirinto di strade strette è un’esperienza molto peculiare e l’ambiente, caratterizzato da piazze, negozi e balconi decorati con fiori colorati, rende quest’esperienza unica.

Mangiare churros

Churro con cioccolatoSe venite a Barcellona, un must è provare il churro, un dolce fatto di pasta choux, cotto nel grasso caldo o nell’olio e poi cosparso di zucchero. Questa specialità spagnola si può trovare a Barcellona praticamente ad ogni angolo, in particolar modo nelle piccole bancarelle cosiddette Churrerías, che emanano il tipico odore di fritto. Particolarmente gustosa è la combinazione con cioccolato liquido, il cosiddetto tuffo. Anche se è una bomba calorica, vedrete che ne varrà sicuramente la pena!

Tibidabo al tramonto

La vista del TibidaboDelle due montagne locali di Barcellona, il Tibidabo è una delle attrazioni principali di Barcellona. Qui troverete una vista mozzafiato sulla città, un parco di divertimenti, una piattaforma panoramica e una chiesa, quella del “Sagrat Cor” (Sacro Cuore). Mentre di giorno si gode una splendida vista su Barcellona, la sera è il luogo stesso a diventare qualcosa di meraviglioso: dopo il tramonto infatti la città si riempie di luci, creando un’atmosfera molto romantica!

Metro: metro Avinguda de Tibidabo
Da lì prendere il tram blu e poi l’ultimo pezzo della ferrovia a cremagliera

Prendere la funivia fino a Montjuïc

Teleferica de MontjuicLa seconda montagna di Barcellona, Montjuïc, ha molto da offrire. Oltre a una splendida vista ci sono musei, il villaggio Olimpico e il Poble Español. Ma la chicca è probabilmente la salita in funivia. Con partenza a Barceloneta, si può scendere a metà strada su una piattaforma panoramica da cui godersi uno splendido panorama. C’è poi la “teleferica di Montjuïc”, che porta fino in cima alla montagna. Entrambi offrono un’alternativa interessante per tutti i percorsi che ci portano al Montjuïc, mentre ci si gode la città dall’alto.

– Barceloneta Metro metro Drassanes
– Teleferica: bus bus 50, 51 e 61

Champagneria

La ChampagneriaNon potete dire di aver visto Barcellona senza essere mai stati alla Champagneria, il “bar champagne”,nella zona tra Born e Barceloneta. In Xampanyaria Paixano troverete un ambiente senza uguali in città. Il bar è buio, sempre pieno e la gente mangia praticamente l’una addosso all’altra, mentre si può degustare una varietà di Cava (lo spumante tipico catalano) diversi, così come di tapas davvero deliziose. Anche se ci sono posti sicuramente più affascinanti e confortevoli a Barcellona, il fascino della Champagneria è proprio questo, il suo caos, il suo ambiente e la sua gente.

– Metro metro Barceloneta

Nightlife nel Barrio Gotico

Cocktail goticoLa vita notturna di Barcellona con i suoi bar e discoteche, è incredibile. Per tutti gli amanti della vita notturna il quartiere più adatto è sicuramente il Barrio Gotico, popolare per la sua movida al calar del sole. Le opzioni sono tante, dai piccoli bar dove rilassarsi e bere un cocktail o una birra, alla discoteca dove si può ballare fino a notte fonda, all’afterhour che vi fa terminare la ‘serata’ il pomeriggio dopo.

Andare per strada come un vero Catalano

Affitto scooterAndare in roller o in scooter come uno del posto è un modo molto avventuroso e divertente di fare un giro per questa magnifica città. Quindi non lasciatevi scappare l’opportunità di affittare uno scooter per girare un po’ le strade di Barcellona. Una vera avventura per chi non è abituato al traffico di una grande città, ed un modo per scoprire luoghi, strade e vicoli nascosti mentre si esplora la città in maniera totalmente flessibile, senza spendere soldi né inquinare.

Mangiare la butifarra

ButifarraLa Butifarra è una salsiccia di maiale ripiena con aglio e spezie varie. È una specialità tipica catalana e il ripieno può variare a secondo della zona in cui viene prodotta. È ampiamente utilizzata in cucina ed è servita in diverse versioni, spesso con le fave. Allora chi visita Barcellona, dovrebbe aver provato questa deliziosa specialità almeno una volta!

1 COMMENT

  1. Complimenti per l’articolo! Sono stato al Tibidabo per il tramonto ed è stato qualcosa di meraviglioso!! Magnifica Barcelona!!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here